SPAZI

BELLEZZA STORICA ED EVOLUZIONE DEGLI SPAZI A MISURA DI BUSINESS

Luminoso esempio del razionalismo italiano dall’importante valore storico e artistico, Kennedy 20 è in grado di soddisfare le più svariate esigenze di lavoro offrendo spazi ad uso ufficio e commerciale di grande prestigio, rivisitati sulla base delle più moderne necessità operative.
Tutti gli ambienti consentono un’organizzazione efficiente e flessibile con la possibilità di realizzare open space e modulare gli spazi in base o specifiche esigenze. In maniero analoga, varie possono essere le scelte in termini di lay-out e allestimento, disponendo di superfici e ambienti molto diversificati.

SCOPRI KENNEDY20

Le possibilità di frazionamento sono molteplici: i dieci corpi scala e relativi ascensori, così come la possibilità di utilizzo esclusivo di alcuni accessi all’immobile, consentono di riservare spazi su misura e personalizzabili.

ScopriK20

0
COLONNATO
---
1
ALTORILIEVO
---
2
UFFICIO LATO ESEDRA
sss
3
UFFICIO TIPO
----
4
CORRIDOIO LATO ESEDRA
----
5
FACCIATA LATERALE (SUD - OVEST)
----
6
PORTICO LATERALE
----
7
PORTICO LATO ESEDRA
----
8
INGRESSO ESEDRA
----
9
TERRAZZA PANORAMICA
----
10
CORTILE D'ONORE
----
11
PORTICO CORTILE D'ONORE
----

CONSISTENZE

Kennedy 20, la cui estetica è immutata da oltre 80 anni e tutelata dal Ministero per i Beni Culturali, è stato oggetto di un importante intervento di riqualificazione, appena completato, di natura strutturale, architettonica ed impiantistica comprendendo anche il ripristino degli elementi decorativi di pregio, la valorizzazione delle aree esterne e delle terrazze e la creazione di un nuovo parcheggio interrato.

Il complesso si sviluppa su un asse principale che ne definisce l’impianto distributivo: l’esedra e l’ingresso al centro della stessa, il cortile d’onore e le due ali simmetriche.
Il prospetto principale, particolarmente iconico col suo monumentale colonnato è arricchito dagli altorilievi "La conquista dei mari" e “L’impero fascista", opere di Oddo Aliventi e Quirino Ruggeri, esponenti di spicco della corrente estetica trionfalista in voga negli anni ’30 e ’40.
Le altre facciate si caratterizzano per la regolarità nell’alternanza di pieni e vuoti e il portico, dalle caratteristiche volte a botte, che cinge il complesso su tre lati.
Materiali nobili impreziosiscono tutto Kennedy 20, a partire dal cortile d’onore con colonne e pilastri angolari in granito rosa, pavimentazione in porfido e marmo bianco, ispirata al disegno Michelangiolesco di piazza del Campidoglio e rivestimento dei livelli superiori in marmo verde cipollino. Pavimenti in marmo sono anche all’interno, alternati a parquet in rovere di Slavonia. Gli infissi interni ed esterni, contraddistinti da un’insolita varietà di forme, sono in legno e ferro.